Un Nuovo Corso

Patchwall, 23 - 581 CY

Ci siamo diretti al porto per esaminare il magazzino sorvegliato dai mercenari del Pugno di Ferro. Siamo riusciti ad arrampicarci sul tetto senza farci notare e abbiamo verificato che le casse contenevano schiavi, probabilmente destinati ai combattimenti nel tempio di Hextor.
Siamo andati immediatamente alle prigioni della città, per parlare con Landon il capitano della Guardia Cittadina. Dopo aver ascoltato quanto abbiamo scoperto ed aver verificato che le prove che abbiamo portato riguardano un rapimento avvenuto mesi fa, Landon ha fatto mobilitare l’intera guarnigione. Il tempio di Hextor è stato chiuso insieme alla Gilda del Pugno di Ferro, i sacerdoti sono stati arrestati insieme a molti esponenti della gilda, anche se Alaric, il capo della gilda, è sfuggito all’arresto ed è introvabile.
Come conseguenza il culto di Hextor è stato bandito dal Regno di Nyrond. Noi siamo stati ricevuti dal re in persona che ci ha omaggiato di una ingente somma di denaro, di un medaglione magico di Pelor e di una patente di nobiltà.
Dopo aver trascorso alcuni giorni a palazzo per i festeggiamenti in nostro onore, ci siamo imbarcati su una nave mercantile alla volta della Contea di Ulek. Abbiamo navigato per circa una settimana lungo il fiume Duntide fino alla Baia di Relmor, scortati da 3 navi da guerra della Marina Reale.
Una volta giunti in mare aperto, siamo stati attaccati da 5 navi da guerra Aerdi. Siamo riusciti ad uscirne vivi, affondando 3 navi e dannegiando gravemente le altre 2, ma abbiamo perso la nostra scorta.

Comments

NicolaParolin NicolaParolin

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.